a
a
HomeLegalità
Archive

Prima tornare a Roma e lasciare Palermo, Papa Francesco, con un fuori programma, ha voluto rendere omaggio nel luogo della strage del 23 maggio 1992 al giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo

Una data da non dimenticare. Per noi Siciliani, per noi Italiani, per noi tutti. Ventisei anni fa veniva brutalmente ucciso il magistrato Paolo Borsellino. Assassinato da Cosa nostra insieme a cinque agenti della sua scorta nella strage di

In questi ultimi giorni, a seguito della morte del capo di Cosa Nostra, è tornato in evidenza il problema della lotta alla mafia. Coincidenza vi è stata la nomina del nuovo procuratore generale

Il colpevole della morte e del  sangue versato di tante vittime innocenti tra i quali quelle degli indimenticabili giudici Falcone e Borsellino e le tante vittime dopo 25 anni passati al 41 bis

Siamo a 26 anni dalla tragica morte di Libero Grassi, imprenditore-coraggio nato a Catania ed ucciso da “Cosa Nostra” all’età di  67 anni a Palermo per essersi opposto al racket.  “Se tutti si comportassero

“La mafia uccide chi lavora, ammazza due contadini, gente che ha visto l'alba ogni giorno, che ha vissuto nella quotidiana fatica. Luigi e Aurelio Luciani non torneranno più a casa, morti ammazzati dai

Ad Acate nel ragusano assemblea sul tema delle aste giudiziare e crisi agricola con la partecipazione del presidente nazionale di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro accompagnato dal presidente Confedercontribuenti - Sicilia Avv. Bruno Viaggio. Roma, 1

Gianni Punzo, uno dei grandi debitori del MPS, acquista spazi a pagamento  per parlare  del CIS-INTERPORTO di Nola ma senza autorizzazione dell’amministratore delegato dott. Sergio Iasi. Le reazione di Confedercontribuenti. Dopo lo spazio acquistato

/