Type to search

Film in TV 9 aprile – TRA LUCI ROSA E KILLER IN CALZE NERE

Share

Oggi Edwige Fenech su Cine 34 sfida Anne Parillaud su Iris Tv

a cura di Franco La Magna

Al top del pecoreccio casareccio “Quel gran pezzo della Ubalda tutta nuda e tutta calda” (1972) regia di Mariano Laurenti – su Cine 34 alle 21,00 questa sera 9 aprile, capolavoro di scurrilità nostrana, trionfo di corna e d’adulteri (che quando uscì trovò il plauso d’ insospettati critici) – è una delle commedie più sboccate, scollacciate, grossolane e nel contempo più amate del pornosoft all’italiana, allora all’apice del successo. Al centro della vicenda la figura di Ubalda (l’immancabile Edwige Fenech, reginetta delle “luci rosa” nazionali, come sempre abbondantemente svestita), concupiscente moglie di un mugnaio insidiata da una pletora di uomini assatanati, alla fine tutti fatti becchi dalle rispettive consorti.

Grande successo di pubblico, al box-office incassò dieci volte tanto la somma spesa per realizzarlo, segno inequivocabile del gradimento della platea e dell’apoteosi della Fenech, assurta a sogno proibito nell’immaginario collettivo del popolo delle sale.

Mix di sex appeal e violenza “Nikita” (1990) regia di Luc Besson (Iris Tv, canale 22, alle 21,00), categoria di film delle “donne con la pistola”, eccessivamente sopravvalutato, è un film d’azione che nulla aggiunge al genere, al di fuori di quella che dovrebbe essere la “novità”, ossia l’appartenenza sessuale del killer (Anne Parillaud) al genere femminile. Calze nere e pistola in pugno, al contempo spietata assassina, ma donna pronta a cedere di fronte all’amore, “Nikita” ammazza e bacia con la stessa passione.

Per chi ama il fantasy medievale su Tv 8 alle 21,30 “Lo hobbit: la desolazione di Smaug” (2013) regia di Peter Jackson, secondo capitolo del romanzo di J.R.R. Tolkien, un full immersion nei fiabesco mondo degli hobbit (una razza di uomini fantastici di Arda, presente nella Terra di Mezzo), tra maghi, elfi, nani, draghi e rutilanti effetti speciali visivi


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *