Type to search

La Filarmonica della Scala in piazza: il 13 settembre “Concerto per l’Italia”

Share

Di Daiana De Luca (Responsabile Comunicazione Confedercontribuenti)


Come il Covid-19 abbia cambiato le nostre abitudini di vita quotidiana ed i nostri appuntamenti con gli eventi pubblici e privati, è ormai generalizzata consapevolezza.

L’emergenza sanitaria ancora in atto non ha risparmiato nulla e nessuno, neanche il tradizionale “Concerto per Milano” della Filarmonica della Scala che, previsto per il mese di giugno, è stato poi sospeso a causa delle restrizioni governative anticovid. L’evento che solitamente stima un pubblico di circa 20-30 mila persone, è stato così posticipato al 13 Settembre.

E così, nella suggestiva Piazza Duomo di Milano, l’evento, organizzato dalla Filarmonica della Scala in collaborazione col Comune di Milano, nel pieno rispetto delle attuali disposizioni antiepidemia, prenderà le mosse dal Sagrato dello splendido Duomo, alla presenza di non più di 2000 fortunati spettatori seduti e distanziati.

L’accesso sarà gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti; per gli amanti della musica classica e non, sarà possibile effettuare la prenotazione a partire dal 7 settembre sul sito ufficiale dell’evento. Insieme al consueto iter organizzativo, il tradizionale concerto meneghino cambia eccezionalmente nome. L’evento, infatti, si chiamerà Concerto per l’Italia e sarà trasmesso in diretta su RAI Cultura su RAI 5, Radio 3, RaiPaly, da Arte in Europa, mentre sarà distribuito da RaiCam in oltre 20 Paesi nel mondo inclusi Medio Oriente, Nordafrica e Cina.

E se non sarete tra i fortunati spettatori che il 13 Settembre potranno godersi questo esclusivo evento diretto dal Maestro Riccardo Chailly, non temete: il concerto sarà trasmesso in streaming su tutti i canali digitali della Filarmonica della Scala.

 

 

 

Tags: