Type to search

Tiramisù, 200 in gara per il titolo di campione del mondo

Avatar
Share

 Di Daiana De Luca (Responsabile Comunicazione Confedercontribuenti)


Alzi la mano chi non ama il Tiramisù. Dolce della tradizione nostrana, ma amato in tutto il mondo dall’inconfondibile gusto a base di caffè e crema al mascarpone è la degna conclusione del miglior pranzo della domenica italiana. Da nord a sud, passando per il centro ed arrivando fino alle isole, il Tiramisù, classico o rivisitato, composto o scomposto, tradizionale o 2.0, sa mettere d’accordo tutti, compresi quelli dai palati più sofisticati.

Discussa ne è la sua paternità territoriale: c’è chi ne fa risalire le origini alle terre senesi, chi, invece, ne rivendica le origini piemontesi, chi ancora è pronto a scommetterne l’ultima che la patria del Tiramisù sia l’Emilia Romagna. Pare, però, che la tesi più accreditata ed attendibile sia quella che ne attribuisce la paternità ad un ristorante della città di Treviso grazie alla geniale intuizione del pasticcere Roberto “Loly” Linguanotto.

Savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao: è una sfida a base di ingredienti semplici quella tra i candidati che parteciperanno all’edizione 2020 della “Tiramisù Word Cup” per aggiudicarsi il titolo di campione del mondo del dolce più amato dagli italiani ( e non solo). Saranno 200 i concorrenti non professionisti, italiani e stranieri, che, dunque, saranno impegnati nella preparazione del Tiramisù classico o “creativo”; i partecipanti, infatti, avranno la possibilità di aggiungere fino a tre prodotti e di sostituire il tradizionale savoiardo con altra base. La competizione che si svolgerà presso l’orangerie allestita per l’occasione a piazza dei Signori a Treviso, prevede la fase delle selezioni il 30 e 31 ottobre. Il 1° Novembre avranno, invece, luogo semifinali e finali. Il vincitore della miglior ricetta creativa si aggiudicherà il titolo di Campione del Mondo di Tiramisù creativo, mentre il migliore nella ricetta originale sarà incoronato Campione del Mondo di Tiramisù.

Il Campione 2020 andrà, poi, in tournèe in una capitale europea e sarà protagonista di una serie di esperienze online come star web.  Ma noi siamo certi, mentre assaporate l’ultimo boccone di Tiramisù, che il vostro preferito sarà sempre quello che fa la nonna… Smentiteci se avete il coraggio!

Tags: