fbpx
a
a
HomeNewsSerit Sicilia: Confedercontribuenti, una macchina per incarichi a politici e amici. Fatta per vessare i siciliani.

Serit Sicilia: Confedercontribuenti, una macchina per incarichi a politici e amici. Fatta per vessare i siciliani.

Finequitalia1-e1308254116510occhiaro (Confedercontribuenti): Sono 1262 le pratiche che ha gestito attraverso molteplici incarichi ricevuti da Serit Sicilia spa, lo studio legale del deputato nazionale Giuseppe Berretta per procedure legali contro i contribuenti siciliani. Il tutto negli ultimi cinque anni. Il business degli incarichi della società di riscossione siciliana, che vedono coinvolti vari studi legali della Sicilia, hanno avuto un costo di 17 milioni di euro annui. Tutti incarichi affidati a professionisti collegati al sistema politico siciliano. “Ci chiediamo a proposito dell’On.le Beretta se è opportuno che un Parlamentare della Repubblica accetti attraverso la sua struttura professionale incarichi legali da un ente come la Serit ( Equitalia siciliana) che sempre di piu’ è oggetto, come in tutta Italia (Equitalia), di interventi parlamentari e oggetto di varie iniziative  su tutto il territorio nazionale”. Vogliamo ricordare all’On.le Berretta che in Sicilia il Governatore  Crocetta ha presentato una denuncia alla magistratura penale, sull’operato di Serit e sulla cessione dell’attività avvenuta da parte di Montepaschi Siena. Questa operazione ha avuto una ricaduta pesante sul bilancio della Regione Sicilia costretta a ricapitalizzare oltre 20 milioni di perdite della Serit e procedere alla trasformazione della società, che oggi si chiama Riscossione Sicilia spa. Siamo fortemente preoccupati che un parlamentare della Repubblica assuma incarichi da un’Ente su cui il Parlamento Nazionale è chiamato a verificare il “modus operandi” e a modificarne i metodi d’azione. Beretta chiarisca. e’ quello che chiedono i siciliani e i contribuenti italiani, visto che un eletto in Parlamento deve rappresentare gli interessi della Nazione e non quello di un Ente, che fra l’altro sta mietendo vittime fra i contribuenti onesti della Sicilia e dell’Italia intera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: