Type to search

Agi

Sabato al via "Tennis & Friends" con al centro il tema della salute

Share

AGI – Tutto pronto per la decima edizione di Tennis & Friends – Salute e Sport, uno dei più importanti eventi sociali nell’ambito della prevenzione in Italia che torna, per un’edizione speciale, il 17 e 18 ottobre. L’evento infatti sarà ospitato al Foro Italico di Roma, ma tutto il pubblico potrà seguirlo in live streaming sul sito www.tennisandfriends.it e dalla pagina Facebook dell’evento.

Nasce così questa Edizione Speciale 2020 di Tennis & Friends, nella quale contemporaneamente, sul territorio italiano, gli ospedali apriranno le porte al progetto di prevenzione che da nove anni sensibilizza la popolazione alla cultura della prevenzione sanitaria, con una serie di visite specialistiche gratuite prenotabili online e con posti limitati su www.tennisandfriends.it.

“I nostri obiettivi quindi – spiegano i promotori – si rafforzano in questo evento per la prima volta diffuso contemporaneamente a livello nazionale, consapevoli che la sempre crescente esigenza di fare prevenzione gratuitamente e di promuovere un corretto stile di vita, unitamente a una diagnosi precoce, siano oggi più che mai fondamentali: è ora necessario lanciare un messaggio forte a chi, in questi mesi, ha preferito evitare di rivolgersi alle strutture sanitarie per effettuare controlli”.

Protagoniste della prevenzione quest’anno saranno le strutture sanitarie di 5 regioni italiane: Lazio, Lombardia, Campania, Sicilia e Puglia che durante il prossimo fine settimana resteranno aperte. Nei giorni di sabato 17 e domenica 18 sarà possibile recarsi in una delle 17 strutture sanitarie nelle città di Roma, Milano, Napoli, Palermo, Benevento, Castellammare di Stabia e Bari che hanno aderito a questa particolare edizione di Tennis & Friends e che offriranno, previa prenotazione online sul sito www.tennisandfriends.it, screening gratuiti e visite specialistiche in sede, con posti limitati.

Saranno inoltre 73 gli ambulatori aperti e attivi nelle stesse città durante questa due giorni dedicata alla prevenzione. La novità digitale della diretta streaming darà la possibilità a molti più utenti di seguire il programma ricco di approfondimenti, che quest’anno lascerà molto più spazio alle tematiche sanitarie e sociali. Tennis & Friends Live approfondirà i temi della salute e della cultura dello sport, che arriveranno nelle case di tutti attraverso i canali social e sul sito web della manifestazione.

I numeri di questi nove anni, del resto, sono stati importanti: 356.000 le presenze, 94.936 check-up gratuiti effettuati, e oltre 6.200 i pazienti che sono stati richiamati per ulteriori accertamenti e cure farmacologiche nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale. Sono inoltre 90 milioni le persone raggiunte in questi anni.

“La cultura della prevenzione ha dato i suoi frutti. Dal censimento annuale raccolto nel volume “I numeri del cancro 2020″ presentato nei giorni scorsi presso l’Istituto Superiore di Sanità si evince che è in aumento del 37%, rispetto a 10 anni fa, il numero dei guariti dal cancro: 3,6 milioni di persone vive dopo una diagnosi. I dati confermano la necessità di continuare a investire nella prevenzione anche in questo momento di emergenza sanitaria”, sottolinea il professor Giorgio Meneschincheri, ideatore dell’evento e presidente di Tennis & Friends, specialista in medicina preventiva.

“Riuscire a realizzare questa edizione speciale – prosegue – ha richiesto un grande impegno oltre che la collaborazione delle Istituzioni e di 17 strutture sanitarie in 7 città, di 5 regioni diverse. Il messaggio che vogliamo fare arrivare ai cittadini è che la prevenzione non può attendere la fine della pandemia. Durante il lockdown sono aumentati i decessi per tumori, malattie ematologiche e cardiovascolari. La paura del contagio ha allontanato dagli ospedali il 20% dei malati oncologici, così come si è registrata una riduzione del 50% di ricoveri per infarti. Con prudenza e nel rispetto delle regole, è necessario tornare a fare prevenzione garantendo la continuità dei percorsi di cura e degli screening.

La decima edizione di Tennis & Friends è speciale proprio per questo: rimette al centro la salute e la prevenzione”. Grazie al contributo dei partner dell’iniziativa sarà donato all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani un ecografo Samsung HM70A, un sistema portatile dotato di carrello e batteria a lunga durata che consente di eseguire esami a ultrasuoni e procedure eco-guidate in modo più accurato e veloce grazie a performance elevate e funzioni rapide ed efficienti per l’assistenza domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19.

La manifestazione, che anche quest’anno è sostenuta dalle massime istituzioni e realizzata con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport e in collaborazione con Ministero della Salute, Ministero della Difesa, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Regione Lazio, Comune di Roma Capitale, CONI, Sport e Salute SpA, Croce Rossa Italiana e le maggiori Federazioni Sportive, continua a investire nella prevenzione.

L’iniziativa gode del Patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Garantire prevenzione e protezione in piena sicurezza e nel rispetto delle regole. è l’obiettivo del settore assicurativo e, per questo, la Fondazione ANIA sarà nuovamente partner del Tennis & Friends anche nella sua nuova versione, sostenendo le visite specialistiche e gli esami diagnostici gratuiti da effettuare nelle strutture sanitarie coinvolte nell’iniziativa.

“Il Ministero della Difesa è da sempre vicino al mondo dello sport e, in questo particolare anno in cui Forze Armate e la sanità militare hanno dato un importante contributo al Paese per l’emergenza Covid, promuove, con ancor più vigore, la manifestazione Tennis & Friends impegnata da tempo nella diffusione dello sport e della prevenzione”, afferma il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

“Gli atleti dell’Esercito, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare e dei Carabinieri contribuiscono da anni in maniera determinante a dare slancio allo sport italiano. L’essenza dello sport – aggiunge il ministro – non si limita però al mero conseguimento di una prestazione sportiva ma a veicolare valori quali solidarietà, rispetto, correttezza, disciplina e il tema della salute”.

“Tennis & Friends conferma la sua importanza e la sua vocazione alla cultura della salute e dello sport, che in questo anno difficile assume ancora più valore – dichiara Vincenzo Spadafora, ministro per le Politiche giovanili e lo Sport. “Unire la passione per lo sport praticato e la possibilità di fare screening gratuiti, per tutelare il benessere psico-fisico, promuovere corretti stili di vita e prevenire malattie, è la caratteristica principale di questo appuntamento, giunto con successo alla decima edizione. Come ministro per le politiche giovanili e lo Sport voglio ringraziare il professor Meneschincheri, che ha ideato l’evento: sostengo con convinzione Tennis & Friends, e sono certo che anche nella nuova modalità – diffusa sul territorio e online – raggiungerà risultati straordinari”.

“La Regione Lazio anche quest’anno promuove Tennis & Friends ed è vicina alla manifestazione, che da anni è impegnata, in modo originale e competente, nella diffusione della cultura dello sport e della prevenzione”, spiega Nicola Zingaretti, presidente della Regione.

“Mai come oggi – prosegue Zingaretti – nella fase storica che stiamo attraversando, i temi della salute e di un sano stile di vita sono al centro dell’interesse dei cittadini e anche delle politiche istituzioni. Questo appuntamento, che ha dimostrato negli anni di saper coinvolgere appassionati di tutte le età e di comunicare con forza un messaggio di attenzione e di cura a partire dai check-up e dalle visite mediche gratuite, assume ancora più valore e importanza. Come Regione Lazio non potevamo mancare”.

“Questo è un anno estremamente particolare che ci impone di rivedere tutte le nostre abitudini. Siamo lieti che questo consueto appuntamento dedicato alla prevenzione e allo sport abbia trovato conferma con le modalità più consone alle misure di sicurezza per il contrasto alla pandemia da Covid-19”, dice la sindaca di Roma Virginia Raggi. “Anche in questo periodo è infatti importante lavorare sulla prevenzione, che continua a rimanere in ogni contesto un’arma importante per la tutela della nostra salute. Ringrazio quindi l’organizzazione di Tennis & Friends, unitamente ai partner istituzionali e scientifici che sostengono l’evento, per questo impegno così importante a favore della cittadinanza”.

“Sport e Salute è lieta di ospitare al Foro Italico Tennis and Friends, la manifestazione che si occupa della prevenzione attraverso la pratica sportiva. è una delle missioni della Società ed è quindi importante sposare l’evento con entusiasmo e partecipazione. I numeri dei controlli medici effettuati nel corso degli appuntamenti precedenti testimoniano la bontà del lavoro e sono il miglior riconoscimento all’intuizione originaria”, sostiene Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute SPA.

E continua: “Oggi siamo di fronte a una sfida epocale sia per lo sport sia per la salute. Mi auguro che anche questa edizione di Tennis & Friends serva a sensibilizzare l’opinione pubblica sui corretti stili di vita legati all’attività sportiva. La sensibilizzazione attraverso il web ci auguriamo sia in grado di raggiungere tante più persone, oggi più che mai fondamentale”.

Ecco l’elenco delle strutture sanitarie a cui rivolgersi per gli screening.

LAZIO: Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, visite specialistiche Cardiologia, Vascolare, Odontoiatria e Diabetologia; Ospedale San Carlo di Nancy, visite specialistiche Ortopedia e urologia; Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina, visite specialistiche Cardiologia; Ospedale Cristo Re, visite specialistiche Pneumologia e Cardiologia; Villa Tiberia Hospital, visite specialistiche Cardiologia e Dermatologia; Casa di cura Villa Betania, visite specialistiche Cardiologia e Urologia; Aree Sanitarie Marina Militare, visite specialistiche Cardiologia e Dermatologia; Policlinico Militare del Celio, visite specialistiche Cardiologia e Dermatologia; Istituto di Medicina ConiLab, visite specialistiche Dermatologia, Odontoiatria, Nutrizione e Fisioterapia; Istituto Nazionale Tumori Regina Elena, visita specialistica oncologica; Childrenitalia è un progetto gestito dal Consorzio Universitario Humanitas, tramite l’ICI (Istituto Clinico Interuniversitario), con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche e dell’U.O.S.D. di Psicologia clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e del Corso di Laurea in Psicologia dell’Università Lumsa. Sessione online per promuovere una cultura della prevenzione finalizzata alla diagnosi precoce dei disturbi.

LOMBARDIA: Milano, Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, visite specialistiche Senologia, Cardiologia, Diabetologia.

CAMPANIA: Napoli, Ospedale Buon Consiglio Fatebenefratelli, visite specialistiche Cardiologia e Traumatologia; Benevento, Ospedale Sacro Cuore di Gesù, visite specialistiche Dermatologia e Cardiologia; Castellammare di Stabia, Ospedale San Leonardo Castellammare di Stabia, Visita ginecologica con ecografia trans vaginale.

PUGLIA: Bari, Mater Dei Hospital, visite specialistiche Cardiologia e Senologia.

SICILIA: Palermo, Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli, Visite specialistiche Fisiatria e Cardiologia.  

Vedi: Sabato al via "Tennis & Friends" con al centro il tema della salute
Fonte: cronaca agi

Tags:

You Might also Like