fbpx
a
a
HomeAgi culturaLa più grande meraviglia sei tu

La più grande meraviglia sei tu

di Anonimo
 «Siamo sempre così di corsa, così preoccupati perché non finisca tutto prima del previsto, che ci dimentichiamo di godere di ciò che abbiamo. La vita è l’unica cosa che conta, non importa quanto ci resta da vivere. Goditela. Goditi ogni secondo. Ama e fatti amare».
Lara si sveglia nel reparto di terapia intensiva. Ha quattordici anni, ma la sua vita è appesa a un filo. Non se la sente più di lottare contro una malattia tremenda, si è allontanata da tutti, compreso Gerard, il suo ragazzo. Proprio quando la notte sembra più buia, incontra la dottoressa Carme, una donna straordinaria, con cui parla per ore di vita e morte, malattia e natura.
Dagli abissi del mare alle stelle, dai batteri alle sequoie, dalla biologia alla bioetica, Carme accompagna Lara in un viaggio stupefacente in quel mondo, fantastico e complesso al tempo stesso: forse la vita è troppo complicata da spiegare, troppo vasta da classificare ma, proprio per questo, rievocare il suo grande mistero fa venire voglia di farne ancora parte.
Un romanzo che unisce la scienza a un’emozionante storia di crescita, alla ricerca della meraviglia del mondo.

«Siamo sempre così di corsa, così preoccupati perché non finisca tutto prima del previsto, che ci dimentichiamo di godere di ciò che abbiamo. La vita è l’unica cosa che conta, non importa quanto ci resta da vivere. Goditela. Goditi ogni secondo. Ama e fatti amare».
Lara si sveglia nel reparto di terapia intensiva. Ha quattordici anni, ma la sua vita è appesa a un filo. Non se la sente più di lottare contro una malattia tremenda, si è allontanata da tutti, compreso Gerard, il suo ragazzo. Proprio quando la notte sembra più buia, incontra la dottoressa Carme, una donna straordinaria, con cui parla per ore di vita e morte, malattia e natura.
Dagli abissi del mare alle stelle, dai batteri alle sequoie, dalla biologia alla bioetica, Carme accompagna Lara in un viaggio stupefacente in quel mondo, fantastico e complesso al tempo stesso: forse la vita è troppo complicata da spiegare, troppo vasta da classificare ma, proprio per questo, rievocare il suo grande mistero fa venire voglia di farne ancora parte.
Un romanzo che unisce la scienza a un’emozionante storia di crescita, alla ricerca della meraviglia del mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: