a
a
HomeEditorialiLa liberta’ è una conquista non scontata. Tenere vivi i valori del 25 Aprile.

La liberta’ è una conquista non scontata. Tenere vivi i valori del 25 Aprile.

di Carmelo Finocchiaro

In questa nostra Società tormentata dalla corsa all’individualismo e all’interesse personale o di lobby, la libertà ottenuta con la lotta partigiana, non è un valore definitivamente conquistato. Viviamo un momento storico dove prevalgono valori contrari a quelli che furono gli ideali della liberazione. Lotta al diverso, lotta al negro, xenofobia imperante. Lo alimentano i nuovi politici, che spargono odio e intolleranza. Il sempre maggiore incattivimento di questa nostra  società, lo dimostra. Società che diventa sempre piu’ violenta e che delega ai disvalori la sua esistenza. La distruzione, in questi anni dei Partiti, come luogo democratico delle decisioni, ci pone davanti la tragedia di un futuro fatto di leaderismi e di luoghi effimeri delle decisioni, come i social network. Allora oggi non puo’ che essere un momento di riflessione per riappropriarci dei valori del 25 Aprile, festa della liberazione da una tirannia tremenda. Un giorno per rilanciare i valori della nostra Costituzione e imporre dal basso la partecipazione democratica, come momento centrale della vita del Paese. Il fascismo non deve, sotto nessuna forma, ritornare a oscurare la nostra vita. La costituzione piu’ bella del mondo ridiventi faro dei valori che ci uniscono. Insieme possiamo farcela.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: