a
a
HomeAgi Lifestyle‘Journey with new hope’, quando la moda si schiera con le donne sfruttate 

‘Journey with new hope’, quando la moda si schiera con le donne sfruttate 

Un progetto innovativo di valorizzazione del territorio e di integrazione sociale e lavorativa per creare una nuova linea di prodotti d’abbigliamento e accessori legata al viaggio, nata dall’incontro tra le giovani donne vittime di violenza e sfruttamento e il mondo della scuola, con il supporto di artisti, professionisti della moda e della comunicazione è stato presentato da Beawarenow e dall’Ambasciata degli Stati Uniti.

‘Journey with new hope’, creato in collaborazione con il Centro d’accoglienza “Casa Rut”, è stato realizzato a Caserta ed è un progetto di empowerment femminile realizzato grazie al contributo di Gucci attraverso l’iniziativa “Gucci Up” un programma virtuoso che attraverso il recupero e valorizzazione degli scarti di produzione supporta progetti sociali, rivolti alla formazione e al reinserimento lavorativo di persone svantaggiate sul territorio.

‘Journey with new hope’ è stato illustrato durtante un dibattito con la senatrice Valeria Fedeli, Tiziana Bartolini, direttrice di “Noi Donne”, Blessing Okeidon, testimone e autrice del libro “Il coraggio della libertà”, Suor Rita Giarretta, responsabile del Centro di Accoglienza “Casa Rut” e Gloria Berbena, Ministro Consigliere per gli Affari Pubblici dell’Ambasciata degli Stati Uniti.

Vedi: ‘Journey with new hope’, quando la moda si schiera con le donne sfruttate 
Fonte: lifestyle agi

Post Tags
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: