Type to search

Il Napoli ribalta la Juventus, 2-1 al Maradona

Share

AGI – Il Napoli batte la Juventus 2-1 e si aggiudica il primo dei due big match della terza giornata di Serie A. Allo stadio Maradona gli azzurri ribaltano la squadra di Allegri, largamente rimaneggiata e piena di assenti, grazie alle reti di Politano e Koulibaly dopo l’iniziale vantaggio di Morata.

Terza vittoria di fila per gli uomini di Spalletti che volano in testa a punteggio pieno, mentre per i bianconeri, al secondo ko consecutivo, la strada si mette ancora più in salita.

L’avvio dei partenopei è arrembante e costringe quasi alle corde i bianconeri, che rischiano d’incassare la rete già dopo una manciata di secondi dal fischio d’inizio con la torsione aerea di Politano. La squadra di Spalletti sembra in totale controllo delle operazioni, ma all’11’ un clamoroso errore di Manolas spiana la strada del vantaggio a Morata, che gli scippa palla e davanti ad Ospina non sbaglia l’1-0 juventino.

La reazione dei padroni di casa c’è ma è più a livello caratteriale e di nervi piuttosto che di qualità, tant’è che dalle parti di Szczesny non arrivano grandi pericoli. Nel finale di primo tempo un’altra leggerezza azzurra, stavolta di Insigne, rischia di regalare a Kulusevski la palla del raddoppio, neutralizzata da Ospina con una buona uscita bassa. Nella ripresa il Napoli inizia a caricare a testa bassa e al 57′ trova il pareggio firmato da Politano, bravissimo ad avventarsi su una respinta non brillante di Szczesny, impreciso su un tiro non irresistibile di Insigne.

Il match s’infiamma e diventa bellissimo, con ribaltamenti continui di fronte e potenziali occasioni da gol non andate a buon fine. Nel finale, su una situazione di calcio d’angolo, il Napoli trova il gol da 3 punti: Szczesny prova ad evitare un tentativo di autogol del neo entrato Kean, ma di fatto accomoda la sfera sul destro di Koulibaly che sulla linea di porta butta dentro il 2-1 decisivo.

Fa festa il popolo partenopeo.
Source: agi


Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *