Type to search

I nuovi film arrivati in sala a novembre

Share

Dal 3 – 4 Tra le opere proposte anche l’ultima interpretazione del grande Gigi Proietti, che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dello spettacolo

Fonte: Cinemotore

Eternals” di Chloé Zhao, con Angelina Jolie, Salma Hayek, Richard Madden, Kumail Nanjiani, Lauren Ridloff, Brian Tyree Henry, Lia McHugh e Don Lee- The Walt Disney Company – MARVEL

https://www.youtube.com/watch?v=dKyIbkZlV40
Un gruppo di eroi immortali costretti ad uscire dall’ombra per unirsi
e combattere il nemico più antico dell’umanità, i Devianti.

Italia – “Io sono Babbo Natale” di Edoardo Falcone, con Marco Giallini e Gigi Proietti – Lucky Red

https://www.youtube.com/watch?v=YMJQT7FQDBk

Ettore (Marco Giallini) è un ex galeotto dalla vita turbolenta e
sgangherata. Non ha grandi prospettive se non quella di continuare la
sua carriera da rapinatore. È così che si ritrova a casa di Nicola
(Gigi Proietti), un simpatico signore che non possiede oggetti di
valore ma ha una incredibile rivelazione da fare: “sono Babbo Natale!”
Ma sarà davvero lui?

Italia – “Il bambino nascosto” di Roberto Andò, con Silvio Orlando, Giuseppe Pirozzi, Lino Musella, Francesco Di Leva, Roberto Herlitzka – 01 Distribution

https://www.youtube.com/watch?v=uopx33QCeJA

Gabriele Santoro vive in un quartiere popolare di Napoli ed è titolare
della cattedra di pianoforte al Conservatorio San Pietro a Majella.
Una mattina, mentre sta radendosi la barba, il postino suona al
citofono per avvertirlo che c’è un pacco, lui apre la porta e, prima
di accoglierlo, corre a lavarsi la faccia. In quel breve lasso di
tempo, un bambino di dieci anni si insinua nel suo appartamento e vi
si nasconde….

La scelta di Anne – L’Événement” – Europictures

https://www.youtube.com/watch?v=pX8JuVD0mq4

Anne vuole studiare per diventare insegnante e quando scopre di essere
incinta capisce che rischia di essere destinata a una vita da
casalinga, mantenuta dai genitori. Vorrebbe interrompere la gravidanza
e fare la scelta di diventare adulta, prima di creare una famiglia, ma
la legge, la società e la medicina le voltano le spalle. Sentendosi
dire “dovrebbe accettarlo, non ha altra scelta”, Anne decide di
chiedere aiuto altrove.

Ultima notte a Soho” di Edgar Wright, con Anya Taylor-Joy, Matt Smith,Terence Stamp – Universal Pictures International Italyhttps://www.youtube.com/watch?v=cp76G3jtHpYUna misteriosa connessione attraverso il tempo e spazio. Eloise
(Thomasin McKenzie), un’aspirante stilista di moda, è misteriosamente
in grado di entrare negli anni ’60 dove incontra un’affascinante
aspirante cantante, Sandie (Anya Taylor-Joy). Ma i sogni del passato
iniziano a incrinarsi e frantumarsi in qualcosa di molto più oscuro.

I molti santi del New Jersey” di Alan Taylor, con Con Alessandro Nivola, Leslie Odom Jr., Jon Bernthal, Corey Stoll, Michael Gandolfini, Billy Magnussen, John Magaro, Michela De Rossi, Ray Liotta, Vera Farmiga

https://www.youtube.com/watch?v=jybLgXdwZDs

I Molti Santi del New Jersey della New Line Cinema è il tanto atteso prequel della pluripremiata serie HBO I Soprano. Il film è ambientato negli esplosivi anni ’60, nell’epoca delle rivolte di Newark (New Jersey) e degli scontri violenti tra la comunità afroamericana e quella italiana. E in particolare, è tra i gangster dei rispettivi gruppi, che la pericolosa rivalità diventa particolarmente letale.

Antigone” di Sophie Deraspe – Parthénos Distribuzione

https://www.youtube.com/watch?v=Muo7t7vOEg8

Antigone è una studentessa brillante: 17 anni, il primo amore e un
futuro promettente. Quando il fratello maggiore Eteocle viene ucciso
dalla polizia, metterà in gioco tutto per salvare l’altro fratello,
Polinice, incarcerato per aver aggredito il poliziotto che ha fatto
partire il colpo. Alla legge degli uomini Antigone sostituisce il
proprio senso di giustizia, fondato sull’amore e sulla solidarietà per
la sua famiglia. “Ho infranto la legge ma lo rifarei, il cuore mi dice
di aiutare mio fratello” diventa la voce del coro, guidato dall’amato
Emone, che invade le strade e i social network in una rivolta
generazionale in cui tutti i giovani si riconoscono in Antigone.

L’afide e la formica” di Mario Vitale, con Giuseppe Fiorello, Cristina Parku, Valentina Lodovini, Alessio Praticò, Nadia Kibout, Anna Maria De Luca, Ettore Signorelli

https://www.mymovies.it/film/2021/lafide-e-la-formica/trailer/

Fatima (Cristina Parku) ha 16 anni e indossa il velo. La sua cultura
lo prevede, e sua madre Amina glielo impone. Nata in Calabria da
genitori musulmani, la ragazza vive tutti i conflitti e le emozioni
tipiche della sua età, ma sente di non essere come i suoi coetanei: è
chiusa nella sua solitudine, costantemente fuori posto. Finché un
giorno l’insegnante di educazione fisica, Michele Scimone (Giuseppe
Fiorello), non propone ai suoi studenti di iscriversi alla Maratona di
Sant’Antonio. Per Fatima è la prima vera opportunità da cogliere. Ma
per l’insegnante, ex corridore schivo e depresso, tormentato da un
passato irrisolto e da una relazione fallita con Anna (Valentina
Lodovini), il velo che Fatima indossa è motivo di pregiudizio. Sarà
l’inizio di un rapporto che cambierà le loro vite, mentre la corsa
riuscirà a renderli entrambi liberi.

Dovlatov i libri invisibili” di Alexey German Jr – Satine

https://www.youtube.com/watch?v=7vUlDVjYOS8

La storia di Sergey Donatovic Dovlatov, scrittore e giornalista nella
San Pietroburgo del 1971 destinato a diventare una delle figure più
rappresentative della letteratura russa moderna.

In esclusiva nel circuito UCI in Campania (Casoria Napoli e Marcianise) “Fino ad essere Felici” opera prima di Paolo Cipolletta, con Francesco Di Leva, Miriam Candurro

https://www.youtube.com/watch?v=4SD6sh0T3OU

Andrea è un quarantenne apparentemente ordinario, ma ha un segreto. Una volta a settimana, all’insaputa di tutti, si trasforma ne l’Octavia Meraviglia, la più celebre drag queen delle notti napoletane. Il suo modo per essere felice. Ma quando il segreto verrà svelato, il suo già fragile legame con la moglie Lucia salterà del tutto e comincerà una guerra senza esclusione di colpi. Pur di non perdere suo figlio, Andrea sarà disposto a tutto.

Animazione – dal 4 al 7/11 – “Yaya e Lennie – The Walking Liberty” di Alessandro Rak

https://www.youtube.com/watch?v=CqX0vDOE4Uw

Yaya e Lennie – The Walking Liberty ci trasporta in un tempo in cui,
in seguito a un misterioso sconvolgimento, il mondo come lo conosciamo
oggi è finito. La natura si è ripresa prepotentemente il pianeta e ora
la giungla riveste tutta la terra. Dalle macerie del mondo che fu, una
nuova società sta cercando di risorgere. Si tratta de “L’Istituzione”,
i cui adepti cercano di ripristinare l’ordine precostituito imponendo
al popolo libero della giungla il loro concetto di diritto. Ma c’è chi
si oppone con forza al loro processo di “civilizzazione”: i dissidenti
stanno preparando la loro rivoluzione. Questa è la storia di due
spiriti liberi che vogliono trovare il loro posto nel mondo. Yaya, una
ragazza dal carattere ruvido e dallo spirito indomito, e Lennie, un
giovane uomo alto più di due metri e affetto da un ritardo mentale.
Uniti da un legame profondo si prendono cura l’uno dell’altro cercando
di non farsi portar via l’unica ricchezza che gli è veramente rimasta:
la loro libertà. Arte e fantasia per ripensare alle urgenze
ambientali e ai valori sui quali si fonda la nostra società

Marina Cicogna la vita e tutto il resto” di Andrea Bettinetti – distribuito da Luce Cinecittà

https://www.youtube.com/watch?v=pqiSJSBMU9c

Marina Cicogna è stata la prima produttrice ad affermarsi in un mondo
maschile. Protagonista della grande stagione del cinema italiano
d’autore tra la fine degli anni Sessanta e i Settanta, è vincitrice di
un Oscar, una Palma d’Oro e un Grand Prix a Cannes e un Leone d’Oro a Venezia. Un’aristocratica, coraggiosa e trasgressiva donna libera, che
ha sempre fatto ciò in cui ha creduto e finalmente si racconta,
attraverso un tesoro di fotografie, conversazioni, clip dei suoi film,
ricordi di amici e personalità del cinema, della cultura e della moda.
Produttrice di avanguardia poi autrice di apprezzati libri
fotografici, nipote di Giuseppe Volpi, inventore della Mostra del
Cinema di Venezia, ha lavorato con registi come Elio Petri, Lina
Wertmuller, Pier Paolo Pasolini, Vittorio De Sica, Sergio Leone,
Francesco Rosi, Liliana Cavani e attori come Mariangela Melato,
Giancarlo Giannini, Gian Maria Volonté, Henry Fonda, Charles Bronson,
Alain Delon, Yves Montand…