a
a
HomeAgi InnovazioneI dieci videogiochi più scaricati del decennio su smartphone

I dieci videogiochi più scaricati del decennio su smartphone

Se non avete mai sentito parlare di Subway Surfers della danese Kiloo non dovete preoccuparvi: non siete i soli. Eppure si tratta del videogioco per smartphone più scaricato al mondo degli ultimi dieci anni. L’app in questione è un “endless running”, un gioco in cui si comanda un personaggio impegnato in una corsa senza fine tra ostacoli e oggetti da raccogliere. Eppure, nonostante sia stata inventata in Danimarca, il suo successo lo deve in gran parte al mercato indiano in cui è una moda tra i casual gamer.

La prima posizione di ‘Subway Surfers’ è la sorpresa principale della classifica stilata da App Annie, compagnia che si occupa di analizzare il mercato delle app e che alcuni giorni fa ha rilasciato un report elencando proprio i videogame di maggior successo dal 2010 a oggi sui piccoli schermi dei nostri smartphone.

La seconda e terza piazza della graduatoria sono ben note anche a casa nostra: parliamo del puzzle a base di caramelle di Candy Crush Saga e l’altro endless running Temple Run 2. Non mancano altre hit come lo strategico Clash of Clans, il puzzle a base di frutta da tagliare Fruit Ninja o il gatto parlante di My Talking Tom. Tutte le app della in top ten sono caratterizzate da meccaniche di gioco estremamente semplici ma capaci di creare dipendenza e non stupisce che alcune di queste, anche a distanza di anni dalla loro pubblicazione, continuino ad accumulare click e download.

Sempre App Annie ha poi diffuso un’altra classifica non meno interessante, quella dei videogame più “remunerativi”, che hanno cioè fatto incassare più soldi ai loro sviluppatori grazie alle microtransazioni e agli acquisti in-app. Caramelle e gettoni per fare un’altra partita senza aspettare, costumi personalizzabili, soldi e altri piccoli prodotti digitali che, al costo di pochi euro, permettono di avere vantaggi o estensioni nei giochi. E che costituiscono una vera miniera d’oro per il mercato delle app.

A conquistare la prima posizione di questa classifica, di certo la più ambita dalle case di produzione, è la finlandese Supercell con il già citato ‘Clash of Clans’ che trova anche il suo seguito diretto, ‘Clash Royale’, in decima posizione. Un chiaro segno che il gameplay a base di guerre lampo dalla grafica cartoonosa è stato capace di conquistare in maniera costante nel tempo i giocatori.

Sul podio della graduatoria troviamo poi Monster Strike dei giapponesi di Mixi e sull’ultimo gradino il puzzle Candy Crush saga. Impossibile non citare Pokemon Go in ottava posizione: un fenomeno di costume globale che, come questa classifica dimostra, ha anche portato non pochi milioni nelle tasche di Niantic.

Vedi: I dieci videogiochi più scaricati del decennio su smartphone
Fonte: innovazione agi

Post Tags
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: