Type to search

Hola Diego, candle in the wind

Share

di Gianni De Iuliis

«And it seems to me you lived your life / Like a candle in the wind / Never knowing who to cling to / When the rain set in» (e a me sembra che tu abbia vissuto la tua vita come una candela al vento che non sapeva mai a chi aggrapparsi quando cominciava a piovere).

Elton John scrisse questa canzone per ricordare la morte di Marilyn Monroe. In seguito la riadattò in occasione della morte della principessa Diana d’Inghilterra.

Oggi vogliamo dedicare questo brano dolce e struggente a Diego Armando Maradona.

Difficile comprendere un uomo sbalzato repentinamente dai sobborghi di Lanus alle luci del successo interplanetario. Né sembra il caso cercare di ricomporre tutte quelle fratture che la sua personalità contraddittoria ha generato.

Ma ci pace ricordare un episodio della sua vita. Nel novembre del 1985 Diego incontrò il Papa Giovanni Polo II in un’udienza privata. Ci litigò.

«In Vaticano ho visto i tetti d’oro, e dopo ho sentito il Papa dire che la Chiesa si preoccupava dei bambini poveri. Allora venditi il tetto amigo, fai qualcosa!»

A candle in the wind. L’immagine più efficace per rappresentare la vita del più grande calciatore di tutti i tempi.

Tags: