fbpx
a
a
HomeNewsConfedercontribuenti: se le banche hanno scelto di massacrare le imprese, noi faremo guerra alle banche

Confedercontribuenti: se le banche hanno scelto di massacrare le imprese, noi faremo guerra alle banche

Negli ultimi 3 mesi del 2011 i prestiti erogati dal sistema bancario alle imprese sono diminuiti dell’1,5% e a dicembre addirittura del 2,2%. Questo dato serve a far dire al Presidente Nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro di essere pronto ad iniziare una guerra giudiziaria contro le banche. Li denunceremo, li attacheremo su tutti i fronti, continua Finocchiaro, non possono fare morire l’Italia che produce. Già oggi al sistema produttivo l’aumento dei tassi è costato 4 miliardi di euro in piu’. E se le aziende sono in difficoltà e il sistema creditizio non trova soluzioni insieme alle imprese e la fine per la piccola e media impresa italiana. Il contenzioso bancario aumenta anche per responsabilità del sistema bancario e soprattutto per le scelte delle tre principali banche italiane, che invece di trovare soluzioni chiedono rientri immediati ed escussioni di fidejussioni, segnalando alle banche dati situazioni che non sempre rispecchiano le situazioni aziendali. e decretando la morte delle imprese stesse. Il Governo intervenga altrimenti sarà davvero drammatico. Vogliamo sapere conclude Finocchiaro se Monti vuole garantire l’economia reale o quella che riceve miliardi dalla BCE senza reinvestirli verso quel mondo che crea richezza. Ovvero le imprese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: