fbpx
a
a
HomeNewsFedercontribuenti: Paghiamo piu’ tasse ma il debito aumenta. Sbagliate le scelte di politica economica

Federcontribuenti: Paghiamo piu’ tasse ma il debito aumenta. Sbagliate le scelte di politica economica

Paghiamo piu’ tasse ma il debito aumenta è questo l’amaro commento del Presidente di Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro. Questo dimostra come non funzionino le politiche varate dai Governi precedenti e da quello Monti, che stanno strozzando il Paese senza ottenere risultati di risanamento. Fin quando, aggiunge Finocchiaro, non interveremo per chiedere una ristrutturazione del debito, l’Italia pagherà gli interessi cosi’ come vuole la grande speculazione internazionale, alimentando la crescita di paesi come la Germania. Nei primi 5 mesi il fabbisogno complessivo (53,1 miliardi) è stato superiore di 5 miliardi rispetto a quello registrato nel corrispondente periodo del 2011 (48,2 miliardi) – spiega ancora la Banca d’Italia -. Vi hanno influito principalmente gli esborsi in favore degli altri paesi dell’area dell’euro (pari, nel periodo di riferimento, a circa 16,4 miliardi, a fronte dei 4,7 nel 2011);  Pesano anche le garanzie italiane sulle emissioni dell’European financial stability facility (Efsf), che hanno aumentato debito e fabbisogno di circa 1,8 miliardi. Le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono aumentate a maggio di 1,4 miliardi (+4,6%) rispetto allo stesso mese del 2011. Lo rileva la Banca d’italia nel Supplemento sulla finanza pubblica. Nei primi cinque mesi le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono aumentate dell`1,1% (1,6 miliardi) rispetto al corrispondente periodo del 2011, «trainate dalla crescita dei proventi delle accise sulle risorse energetiche».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: