fbpx
a
a
HomeNewsFedercontribuenti Imprese: Piu’ soldi ai lavoratori meno contributi previdenziali alle imprese

Federcontribuenti Imprese: Piu’ soldi ai lavoratori meno contributi previdenziali alle imprese

 Piu’ soldi ai lavoratori meno contributi previdenziali alle imprese. Sara’ questa una delle battaglie “centrali” di Federcontribuenti. Lo annunciano il Presidente Nazionale di Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro, e la Coordinatrice Nazionale di Federcontribuenti Imprese, Serena Catoni. Non è possibile che su 1.000 euro di stipendio in alcuni settori le imprese arrivino a pagare fino a 670,00 euro fra contributi INPS, assicurazioni INAIL, irap, cassa edile, etc. Mentre i lavoratori continuano a percepire stipendi al limite della sussistenza. Bisogna abbassare il carico contributivo, liberare l’Inps da gestioni improprie e fare chiarezza sulle gestioni pensionistiche. Il carico previdenziale deve essere ridotto entro i limiti utili alla capitalizzazione pensionistica. E si possono abbattere almeno di 20 punti percentuali i costi fin qui sostenuti. Noi non vogliamo benefici diretti per le imprese sui risparmi conseguiti, ma un ribaltamento sullo stipendio e sui salari dei lavoratori, attraverso meccanismi incentivanti la produttività aziendale. Questo si puo’ fare e servirebbe ad alimentare i consumi e la produzione. Ma la politica e’ sorda e allora metteremo in campo mille iniziative perche’ sentano la voce delle PMI e dei lavoratori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: