fbpx
a
a
HomeNews“FEDERCONTRIBUENTI: BLOCCARE GLI AUMENTI AI DIRIGENTI DELL’AMA DI ROMA. INDAGHI LA PROCURA”

“FEDERCONTRIBUENTI: BLOCCARE GLI AUMENTI AI DIRIGENTI DELL’AMA DI ROMA. INDAGHI LA PROCURA”

L’Ama premia i suoi dirigenti con gratifiche che vanno dai 4 mila ai 12 mila euro è questa è una vergogna intollerabile per i cittadini romani. La Federcontribuenti di Roma chiede la revoca immediata di tali gratifiche e presentera’ un esposto alla magistratura, lo dice a chiare lettere il Presidente Regionale di Federcontribuenti Lazio,Alessandro Ciolfi che aggiunge i premiati sono direttori di prima fascia con stipendi che vanno dai 120 mila a 200 mila euro l’anno. Bisognerebbe capire quali sono le performance raggiunti nel 2010 (il premio era legato al miglioramento dei servizi e dei risultati economici?) se e’ sotto gli occhi di tutti il peggioramento dei servizi gestiti dalla municipalizzata. Oltre che naturalmente il pesantissimo buco di bilancio che continua ad allargarsi e che grava sulle tasche dei romani. La magistratura indaghi anche su casi come quello di un dipendente che si è visto riconoscere  a conclusione di una vertenza una somma di oltre 900 mila euro.  Si dimetta l’AD Cappello che ha avuto l’ardire di dichiarare che gli incentivi rispetto all’anno precedente sono stati ridotti del 45%. Una vergogna che i romani non possono piu’ tollerare.


FEDERCONTRIBUENTI – UFFICIO STAMPA
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: