a
a
HomeAgi EsteroCosa si sono detti al telefono Xi Jinping e Sergio Mattarella

Cosa si sono detti al telefono Xi Jinping e Sergio Mattarella

La Cina sostiene gli sforzi dell’Italia contro il coronavirus e offre la propria assistenza contro l’epidemia. Lo ha dichiarato il presidente cinese, Xi Jinping, nel corso di un colloquio telefonico con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quale ha porto le condoglianze per le vittime dell’epidemia in Italia.

“In questo momento difficile per l’Italia, il governo e il popolo cinese sostengono fermamente gli sforzi dell’Italia per combattere l’epidemia e sono disposti a collaborare e fornire assistenza”, ha detto Xi al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, citato dall’agenzia Xinhua, aggiungendo che “solo attraverso unità e coordinamento l’umanità puo’ affrontare vari rischi e sfide a livello globale”.

Finché Cina, Italia e la comunità internazionale collaboreranno, “riusciranno a superare le difficoltà attuali e prevarranno presto sull’epidemia”, ha aggiunto Xi. Citando il cinquantesimo anniversario dello stabilimento delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi, che ricorre quest’anno, Xi ha concluso dicendo che con gli sforzi congiunti per fare fronte all’epidemia, “la tradizionale amicizia tra Cina e Italia diventerà più forte e la cooperazione più ampia”. 

Vedi: Cosa si sono detti al telefono Xi Jinping e Sergio Mattarella
Fonte: estero agi

Post Tags
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: