Type to search

Contante addio, avanza forte il denaro di plastica.

Share

I quasi 88 miliardi di euro di transazioni con carte di credito nel 2019 è molto probabile che aumenteranno sensibilmente alla fine dell’anno. Partita durante il lockdown con un aumento dell’ecommerce (8 italiani su 10 ne hanno fatto ricorso), l’intensificaszione dell’uso della carta di credito è continuata nel post lockdown ed è destinata a proseguire.

Oggi la frequenza media di pagamenti elettronici si attesta intorno ad un uso di 2.9 volte al mese rispetto alle 2.6 del 2019 e alle 2.2 del 2018 e aumenta la quota di “heavy users”, molti dei quali preferiscono ricorrere alle carte rateali.

Nel mondo dei pagamenti digitali avanzano anche quelli fatti direttamente da mobile e instant, non più utilizzati solo dai giovani ma decisamente più conosciuti da ampie fasce di popolazione anche grazie a opzione funzionali come il contactless. Sono queste le principali evidenze della 18^ edizione dell’Osservatorio Carte di Credito e Digital Payments curato da Assofin, Nomisma e Ipsos, con il contributo di CRIF.

Tags: