Type to search

Cinque nuovi film nelle sale dal 13 Gennaio

Share

Molto attesi la nuova opera dei fratelli D’innocenzo “America Latina” e l’ultimo lavoro di François Ozon “E’ andato tutto bene”

Fonte: CineMotore

Da giovedì prossimo, 13 gennaio, saranno nelle sale italiane cinque nuovi film:

 “America Latina” di Damiano e Fabio D’Innocenzo con Elio Germano, Astrid Casali, Sara Ciocca, Maurizio Lastrico, Carlotta Gamba, Federica Pala, Filippo Dini e Massimo Wertmüller – Vision Distribution

Latina: paludi, bonifiche, centrali nucleari dismesse, umidità. Massimo Sisti è il titolare di uno studio dentistico che porta il suo nome. Professionale, gentile, pacato, ha conquistato tutto ciò che poteva desiderare: una villa immersa nella quiete e una famiglia che ama e che lo accompagna nello scorrere dei giorni, dei mesi, degli anni. La moglie Alessandra e le figlie Laura e Ilenia (la prima adolescente, la seconda non ancora) sono la sua ragione di vita, la sua felicità, la ricompensa a un’esistenza improntata all’abnegazione e alla correttezza. È in questa primavera imperturbabile e calma che irrompe l’imprevedibile: un giorno come un altro Massimo scende in cantina e l’assurdo si impossessa della sua vita

 

“Una famiglia vincente – King Richard” di Reinaldo Marcus Green con Will Smith (nel ruolo di Richard Williams padre di Serena e Venus Williams) – Warner Bros Pictures Italia

Basato su una storia vera che ispirerà il mondo, “Una Famiglia Vincente – King Richard” della Warner Bros. Pictures ripercorre la vita di Richard Williams, un padre imperterrito che ha contribuito a formare due delle atlete più dotate di tutti i tempi, che hanno cambiato lo sport del tennis per sempre. Il due volte candidato all’Oscar® Will Smith (“Ali”, “La ricerca della felicità”, “Bad Boys for Life”) interpreta Richard, sotto la direzione di Reinaldo Marcus Green (“Monsters and Men”). Spinto da una chiara visione del loro futuro, e utilizzando metodi non convenzionali, Richard ha un piano che porterà Venus e Serena Williams dalle strade di Compton in California, al palcoscenico mondiale, come icone leggendarie. Il film profondamente toccante, mostra il potere della famiglia, della perseveranza e dell’incrollabile convinzione come mezzi per raggiungere l’impossibile e avere un impatto sul mondo.

“È andato tutto bene” di François Ozon con Sophie Marceau, Andrè Dussolier, Charlotte Rampling e Hanna Schygulla – Academy Two

André ha 85 anni ed è stato un cattivo padre. Ma è anche un uomo carismatico, dalla vita sentimentale brillante e burrascosa, curioso di tutto, un profondo amante della vita. Quando si ammala, la figlia Emmanuèle si precipita ad aiutarlo, ma André le fa un’ultima, difficile richiesta. Come può una figlia dire no al proprio padre?

 

“Scream” – Eagle Pictures

Venticinque anni dopo la serie di efferati e crudeli omicidi che sconvolse la tranquilla cittadina di Woodsboro, un nuovo assassino con la maschera di Ghostface prende di mira un gruppo di adolescenti, facendo ripiombare la città nel terrore e riaffiorare le paure di un passato che sembrava ormai sepolto.

“True mothers” di Naomi Kawase – Kitchen Fi

Liberamente ispirato al romanzo “Asa ga Kuru” di Mizuki Tsujimura, True Mothers racconta la storia di una donna che dopo anni di sofferenza per rimanere incinta, con il marito sceglie di adottare un bambino. Tempo dopo la madre biologica del piccolo si rimette in contatto con la coppia: vuole indietro il figlio o dei soldi? Ma sarà davvero lei? E che cosa vuole davvero questa giovane donna?