a
a
HomeConfedercontribuentiCartelle Esattoriali: la beffa del Saldo e Stralcio. Niente agevolazioni sugli accertamenti tributari. Finocchiaro (Pres. Confedercontribuenti), pace fiscale a modo loro.

Cartelle Esattoriali: la beffa del Saldo e Stralcio. Niente agevolazioni sugli accertamenti tributari. Finocchiaro (Pres. Confedercontribuenti), pace fiscale a modo loro.

Una “pace fiscale” a modo loro e una beffa per i contribuenti che possono utilizzare le agevolazioni del Saldo e Stralcio. A dichiararlo il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro. Infatti il provvedimento (Legge n. 145/2018 art. 1 commi 184 e ss.) riguarda i debiti, intestati a persone fisiche, risultanti dai singoli carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 derivanti dall’omesso versamento:

• di imposte risultanti dalle dichiarazioni annuali e dalle attività previste dall’articolo 36-bis del D.P.R. 600/1973 e dall’articolo 54-bis del D.P.R. 633/1972, a titolo di tributi e relativi interessi e sanzioni;
• dei contributi dovuti dagli iscritti alle casse previdenziali professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi dell’INPS, con esclusione di quelli richiesti a seguito di accertamento.

Insomma anche se con Isee ai minimi le tasse tranne quelle da autoliquidazione il fisco te li fa pagare per intero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: