Type to search

Al VIA IL CENTRO STUDI E LA SCUOLA DI FORMAZIONE DI CONFEDERCONTRIBUENTI

Share

 

Fonte:Confedercontribuenti

In data 21 luglio si è svolta, nella sede distaccata della cittadina pugliese di Trani, la prima riunione del CENTRO STUDI e della SCUOLA DI FORMAZIONE di CONFEDERCONTRIBUENTI.

I due enti, diretti dal Prof. Gianni De Iuliis, agiranno in maniera congiunta, secondo un’organizzazione snella, agile ed efficace. Il CENTRO STUDI rappresenta il back office del progetto generale, la SCUOLA DI FORMAZIONE il front office. L’utente finale è il socio di CONFEDERCONTRIBUENTI.

L’obiettivo della Confederazione è rendere sistemico e professionale il servizio di formazione dei propri soci.

Istituire un CENTRO STUDI è una scelta motivata dalla forte predisposizione a considerare la conoscenza un valore aggiunto, oltre che un valore sociale. Esso deve riunire risorse umane e intellettuali che si pongano al servizio dei soci, impegnandosi in studi e ricerche che siano funzionali allo statuto della Confederazione.

Istituire una SCUOLA DI FORMAZIONE è una scelta motivata dalla forte predisposizione, da parte di CONFEDERCONTRIBUENTI, a considerare la formazione come contributo e stimolo alla crescita della persona, della professione dei team, delle organizzazioni di lavoro profit e no profit.

Uno degli aspetti più strategici della formazione che si vuole valorizzare mediante tale Scuola è il Lifelong Learning (LLL), detto anche «apprendimento permanente». La conoscenza è uno dei fattori chiave nello sviluppo della persona, dei professionisti e degli imprenditori. Con il nuovo millennio siamo entrati nella cosiddetta «società della conoscenza», pertanto è assolutamente necessario e opportuno trasferire a ogni individuo quelle risorse necessarie per sviluppare tutte le sue potenzialità.

Hanno partecipato alla prima riunione del CENTRO STUDI e della SCUOLA DI FORMAZIONE, che per il momento sono due enti che marciano sincronicamente, giovani studenti, professionisti, imprenditori, manager provenienti da tutta Italia (alcuni in presenza, altri collegati da remoto).

È stata definita la roadmap delle attività durante un incontro proficuo, cordiale e assolutamente fecondo, cui ha partecipato anche il presidente Carmelo Finocchiaro, che ha portato i suoi saluti, ha ringraziato il Prof. De Iuliis e ha ribadito il ruolo strategico che avranno i due enti per i soci, i quali potranno giovarsi di tale attività, che rappresenta un valore aggiunto della Confederazione e che vedrà impegnate risorse umane e intellettuali che cercheranno di trasferire il proprio know how e la propria professionalità all’intera comunità di CONFEDERCONTRIBUENTI.

 


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *